Attività > Easy > Sentierino al Belvedere

Sentierino al Belvedere

1,5 h | 250 m | 4 km
Easy Recommended period:

Start point: PIAN DEI RESINELLI

Bucolico sentierino lontano dalla folla al famoso Belvedere

Percorso facile che si può percorrere in tutte le stagioni che permette di raggiungere l’iconico punto panoramico del Belvedere attraverso un sentiero nel bosco defilato rispetto alla strada principale. Dopo le immancabili foto di rito del panorama mozzafiato che il Belvedere regala si fa ritorno salendo sulle pendici del Monte Coltignone e dopo aver raggiunto la Cima Paradiso si scende a chiudere l’anello ai Pian dei Resinelli.


Descrizione dettagliata

Dopo aver parcheggiato l’auto nei numerosi parcheggi presenti ai Pian dei Resinelli ci si dirige verso l’appariscente condominio a più piani a lato del quale inizia il nostro percorso, li dove sale una strada sterrata sbarrata alle auto da un cancello. Dopo un centinaio di metri la strada fa una curva di 90 gradi, subito dopo la sia abbandona e si imbocca sulla destra un sentiero che prosegue in piano per circa 250 metri, si arriva ad un bivio e si sale a sinistra e dopo pochi metri si lascia il sentiero principale e si va verso a destra su un piccolo sentiero.

Si cammina in leggera salita in un bellissimo bosco di faggi che si consiglia di gustare in silenzio e di osservare le sfumature di colori e di luci. Si supera un pilone del vecchio skylift costruito negli anni ’50 e in funzione fino agli anni ‘80, oggi testimone silenzioso del cambiamento climatico di questi ultimi decenni. Si prosegue sempre dritti e si incontrano anche alcuni attrezzi ginnici datati, probabile residuo di un vecchio percorso vita. Si prosegue sempre dritti su questo sentiero, ignorando un paio di incrocio con altri sentieri fino ad arrivare ad intercettare la strada sterrata abbandonata precedentemente che in breve conduce alla spettacolare piattaforma a picco sul Lago denominata il Belvedere. Dopo aver goduto di questo splendido panorama e fatto le foto di rito si prosegue la camminata percorrendo il largo sentiero e dopo alcuni tornanti si arriva nei pressi di una baita (7), si prosegue sempre in salita fino ad un altro bivio dove si svolta a sinistra (oppure volendo fare una deviazione si può svoltare a destra dopo pochi minuti di salita si arriva alla cima del Monte Coltignone, altro bellissimo punto panoramico).

Dopo circa 200 m si arriva ad un altro incrocio (9), si tiene la destra e in breve si arriva su uno spiazzo erboso denominato Cima Paradiso (1445 m)
Qui si scende rapidamente sul sentiero che taglia l’ampio prato al termine del quale, nei pressi di un incrocio con un tratturo si va verso destra percorrendo un sentiero che scende che breve ci conduce sulla strada sterrata principale su cui cammineremo fino ad arrivare al punto di partenza.

 

GPX PDF |